Marchio Ospitalità Italiana – Ristoranti italiani nel mondo

Ospitalità Italiana

Il “Marchio Ospitalità Italiana” è una iniziativa che mira a certificare i migliori ristoranti italiani nel mondo. Il progetto nasce da Unioncamere in collaborazione con F.I.P.E. – Federazione Italiana Pubblici Esercizi – e con il supporto operativo dell’IS.NA.R.T. – Istituto Nazionale Ricerche Turistiche.

La cucina italiana è il frutto di un secolare processo storico della nostra società, da sempre protagonista di significativi momenti della civilizzazione umana. La cultura della tavola è divenuta nel tempo il simbolo dell’ospitalità e dell’accoglienza ed il cibo ha assunto un valore al pari dell’arte e della musica. Per questi motivi la cucina italiana va difesa e protetta dalle adulterazioni e dalle falsificazioni per salvaguardarne la storia, la cultura, la qualità e la genuinità.

Obiettivi

  • Sviluppare e promuovere le tradizioni dei prodotti agro-alimentari italiani e valorizzare la cultura gastronomica italiana;
  • valorizzare l’immagine dei ristoranti italiani all’estero che garantiscono il rispetto degli standard di qualità dell’ospitalità italiana;
  • Creare nuove opportunità e azioni di promozione per i ristoranti italiani nel mondo e per il marchio Ospitalità Italiana.

Visualizza i file in allegato

II progetto “Ospitalità italiana – Italian Quality Experience“ rientra tra le 60 iniziative del programma Agenda Italia 2O15 – Master Plan del Governo per Expo Milano 2015 (iniziativa n.17 – Promuovere l’Italia nel mondo) e prevede una serie di attività, azioni e strumenti che si protrarranno prima e dopo l’Expo 2015.

Obiettivi

  • Promuovere la quaIità delle produzioni italiane, coinvolgendo la rete dei Ristoranti Italiani nel Mondo;
  • Ospitalità Italiana e la Rete delle Camere di commercio ItaIiane alI’estero (CCIE);
  • Contribuire ad attrarre visitatori verso i padiglioni dell’Expo e verso la piattaforma digitale, comunicando un’immagine deIl’Italia focalizzata sulle tante realtà produttive, territoriali e culturali d’eccellenza;
  • Valorizzare il “modello Italia” come originale intreccio tra territorio, talento e tradizione e quindi la sua storia e le sue produzioni, che si distinguono da quelle degli altri Paesi.

Idea creativa

Le eccellenze agroalimentari italiane sono in “3D”. Hanno caratteristiche distintive che le differenziano dagli altri prodotti nel mondo, perché non sono solo prodotti buoni e fatti secondo tradizione, ma hanno qualcosa in più: le imprese che li producono sono in grado di proporre una nuova dimensione che riduce gli sprechi, aumenta la sicurezza alimentare e recupera il valore nutrizionale del cibo e la sfera del benessere.

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.italianqualityexperience.it

I NOSTRI SOCI

Alcuni dei nostri associati!