La sera di venerdì 1 giugno si è tenuto in una clima di grande partecipazione il ricevimento in occasione della Festa della Repubblica Italiana, organizzata dall’Ambasciata italiana a Budapest presso l’elegante Várkert Bazár.

L’Ambasciatore S.E. Massimo Rustico ha inaugurato la Festa del 72° Anniversario dalla fondazione della Repubblica italiana, ricordando l’anno in cui gli Italiani hanno votato al referendum costituzionale. Sul palco sono stati inoltre presenti la Signora Monica Rustico e Szabolcs Takács, Segretario di Stato per gli Affari europei. L’Ambasciatore ha inoltre ringraziato i numerosi sponsor e collaboratori per il loro essenziale contributo all’evento, riconoscendo l’importanza crescente dell’industria italiana nel territorio ungherese. (Per vedere parte dell’intervento clicca QUI)

Il Presidente Francesco Mari durante la presentazione dello stand CCIU

È stata inoltre annunciata l’apertura a Budapest di ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo), presso la Camera di Commercio italiana per l’Ungheria a partire dal 4 giugno. L’Agenzia ha come scopo la promozione del brand Italia nel settore del turismo sui mercati nazionale e internazionali attraverso la realizzazione di azioni rivolte agli operatori e al pubblico. Il Direttore Esecutivo Giovanni Bastianelli, invitato a presentare la propria attività sul palcoscenico, è stato presente con il proprio stand condiviso con la CCIU.

Durante l’evento è stato offerto agli invitati un ricco buffet di prodotti tipici della tradizione culinaria italiana. Il ricevimento si è svolto in un clima di convivialità, festeggiamenti e networking da parte di tutti i presenti.
La CCIU ha avuto il piacere di partecipare alla Festa con il proprio stand accanto all’ENIT, all’ICE e all’Istituto Italiano di Cultura, esponendo ai presenti le proprie attività e iniziative, tra cui il recente lancio della rivista quadrimestrale “Il Ponte”.

Insieme per crescere!