Il 10 aprile si è tenuta presso il Bálna Budapest la conferenza stampa di Kométa 99 Zrt., azienda specializzata nel trattamento di carne suina e presente in Ungheria dal 1994. Tema della conferenza è stata l’introduzione di un’importante novità all’interno dell’azienda: la presenza del 25% in meno di sale nella propria linea di prodotti, senza alterarne il sapore e la qualità.
Kométa ha iniziato la sua attività come business di famiglia nella città di Kaposvár, e oggi conta 700 dipendenti. La mission dell’azienda è quella di creare una produzione di alta qualità, a supporto di uno stile di vita sano: di qui lo slogan dell’azienda Buoni sapori e responsabilità per le nuove generazioni!”

I relatori presenti sono stati: Giacomo Pedranzini (CEO Kométa), l’Ambasciatore S.E. Massimo Rustico (Ambasciatore d’Italia a Budapest), Károly Szita (Sindaco di Kaposvár), Luigino Ruffini (Membro Consiglio d’Amministrazione Kométa), Bódi Krisztina (Marketing and PR Director Kométa), Erdélyi-Sipos Alíz (Dietologa).

Momento d’intervento dell’Ambasciatore S.E. Massimo Rustico

Giacomo Pedranzini ha sottolineato come Kométa stia facendo un altro passo significativo verso un’alimentazione più sana: fattore chiave del processo di sviluppo è stata la semplificazione degli ingredienti del prodotto: “abbiamo tolto ciò che non era necessario, ciò che non è naturale”. Il lavoro è stato lungo e faticoso, ma il traguardo è stato infine raggiunto! L’Ambasciatore S.E. Massimo Rustico ha ringraziato tutti i collaboratori di Kométa, il cui operato rappresenta un gran successo per l’Ungheria: “la qualità, la salute, il gusto e tutto quello che riuscite a fare per noi è una bandiera del successo italiano in Ungheria”. L’interscambio tra Italia e Ungheria ha raggiunto quasi 10 miliardi di euro, crescendo di quasi 1 miliardo tra 2016 e 2017. In questo Paese l’agricoltura è un settore straordinario, ma è importante riuscire ad investire nel settore della trasformazione. Kométa, con la sua storia, rappresenta così una storia di successo proprio in questo settore.

Giacomo Pedranzini (CEO Kométa) riceve i complimenti di Francesco Mari (Presidente CCIU)

Il Presidente CCIU Francesco Mari ha partecipato all’evento, congratulandosi con Pedranzini per l’impegno nel raggiungere questo importante traguardo: insieme per crescere!

Per ulteriori informazioni:

KOMETA 99 Élelmiszeripari Zrt.
Székhely: 7400 Kaposvár, Pécsi u. 67-69., Levelezési cím: 7401 Kaposvár, Pf. 58
Telefon: +36(82)502400, Fax: +36(82)502415