Nella settimana tra il 23 e il 29 Aprile Radio Kossuth ha dato vita alla “Settimana italiana”: una serie di interviste aventi come tema comune le relazioni tra Ungheria e Italia in diversi ambiti (culturale-religioso, economico-commerciali, sport e/o musica). Tra queste si inserisce l’Intervista con la Responsabile per marketing ed eventi presso la Camera di Commercio Italiana per l’Ungheria, Katalin Csillag, svoltasi il giorno 27 Aprile.

Katalin ha parlato dell’andamento positivo del turismo commerciale negli ultimi anni, basandosi su statistiche fornite da KSH, che mostrano l’incremento del numero di turisti italiani in Ungheria con scopo commerciale. Secondo il Ministero per il Commercio e gli Affari Esteri, l’Italia è passata dalla quinta alla terza posizione nella lista dei Paesi meta dell’export ungherese. La Germania rappresenta tutt’ora il partner principale per gli scambi commerciali per l’Ungheria; tuttavia la salita sul podio dell’Italia segnala un consolidamento nei rapporti economici e commerciali fra i due Paesi. Questo è particolarmente favorito ed incoraggiato da fiere professionali e commerciali.
Per quanto riguarda il turismo commerciale ungherese verso l’Italia, vengono favorite le Regioni del Nord, poiché piu facilmente raggiungibili tramite i propri mezzi, ad esempio con l’automobile. Quando questi turisti fanno ritorno, ricercano i prodotti di alta qualitá italiana, del brand „Made in Italy”, nel proprio Paese.

Katalin Csillag (Responsabile Eventi CCIU)

La Camera di Commercio Italiana per l’Ungheria si occupa di promuovere i prodotti e servizi italiani, rilasciando ad esempio un certificato denominato “Ospitalitá Italiana” che costituisce una prova concreta dell’”italianitá” dei ristoranti a cui questo viene conferito. La CCIU collabora con le istituzioni italiane e ungheresi nell’organizzazione delle proprie attivitá, infatti il suo motto é „Insieme per crescere!”

 

Per ulteriori informazioni contattare:

eventi@cciu.com

Tel. (+36-1) 485 0200