Budapest 12.12.2017.

Nel quadro del progetto CCIU University Programme – Job Shortage la Camera di Commercio Italiana per l’Ungheria ha avviato con l’Università BGE di Budapest rappresentata dalla dottoressa Marianna Válóczi

un piano di lavoro volto a fornire ai Founder Sponsor  Prysmian, Tecnica Group, Kométa, Eme kft. promotori dell’iniziativa diverse opportunità di incontro con gli studenti delle Università ungheresi desiderosi di attivare dei tirocini presso di loro.

Nella fattispecie il programma prevede l’attivazione di 4 specifiche iniziative (Job Fairs, Borse di Studio, Tirocini, Formazione duale) che l’Università BGE proporrà alla propria facoltà di Management Internazionale e Business al fine di garantire ai propri studenti una migliore informazione circa le possibilità di occupazione presso le aziende.

La Camera di Commercio Italiana per l’Ungheria ha invitato i Founder sponsor a evidenziare i criteri di selezione necessari alle rispettive aziende ai fini dello svolgimento delle attività da parte degli studenti che si dimostreranno interessati.

 

CCIU: insieme per crescere!